Manu (Staff) • 01 gennaio 2013

Come ottenere il visto

Ci sono ottime ragioni per visitare la terra Down Under, si può decidere di sbarcare in Australia per lavoro, per studio o semplicemente per turismo.

Per ogni motivo di ingresso, esiste una tipologia di visto ben precisa. Consultando il sito del governo Australiano (link) si può scegliere quello più adatto e controllare i requisiti richiesti.

Cercheremo di riassumere i visti più utilizzati da chi, come noi, vuole iniziare una nuova vita in Australia:

Il Working Holiday Visa (WHV) ovvero il visto lavoro/studio che viene rilasciato a chi ha un'eta compresa tra i 18 anni compiuti e i 31 anni non compiuti e, non ha figli a carico.

Il visto permette di:

  • entrare in Australia entro 12 mesi dall'emissione del visto;
  • soggiornare in Australia per 12 mesi:
  • entrare e uscire dall'Australia tutte le volte che si vuole per durata del visto;
  • lavorare in Australia per un massimo di 6 mesi per ogni datore di lavoro;
  • studiare per massimo 4 mesi;
Il costo è di circa 230 euro (cambio del 30 ottobre 2012).
Per poterlo richiedere bisogna accedere al sito del governo nella categoria "Visitors" (link) scegliendo poi "Subclass 417" indicato per chi ha cittadinanza Italiana.

Lo Student Visa per coloro che hanno già compiuto 31 anni, la permanenza però sarà vincolata alla durata del corso di studi (prima della richiesta è necessario aver già effettuato l'iscrizione) In questo caso sarà possibile lavorare solo 20 ore alla settimana.

Una volta compilato il modulo dal sito del Governo Australiano, dopo poche ore verrà inviata un'email con i dettagli del visto che dovrà essere presentata in aeroporto, per la richiesta del Tax File Number e tessera Medicare.

Per info si può contattare l'Ambasciata australiana a Roma - Via Antonio Bosio 5, 00161 Roma

scritto da Manu (Staff) il 01 gennaio 2013 e letto 545 volte