Cri (Staff) • 19 giugno 2015

Vita, sogni, speranze... e realtà

Dopo esattamente 6 mesi... rieccomi con le dita sulla tastiera d'avanti ad un sito carico di ricordi.

Ma quest'oggi non sono qui a raccontarvi la solita esperienza personale in prima persona, o almeno non del tutto. Oggi riporterò (con i dovuti permessi) uno scambio di "lettere", iniziato qualche mese fa, tra me ed una giovane coppia italiana.

Ho ritenuto opportuno evidenziare questa storia per cercare, una volta in più, di far risaltare quanto non sia facile trasferirsi in Australia. Come tutto quello progettato venga "rimesso in discussione" in 5 minuti. Come i sogni, le speranze... si scontrano con la dura realtà. Dove la vita australiana non è tutta "surf, bionde e soldi" come raccontata dai classici racconti di "amici di amici"... o sui finti blog di milionari con le banconote del Monopoly.

L'articolo non è cortissimo, ma vi prego di dedicarci un po' di tempo. Secondo me ne vale davvero la pena. Ok iniziamo... buona lettura.

24 Febbraio 2015 - Stefano

Mi chiamo Stefano, alla soglia dei 30 anni, con me c'è Sara (anch'essa verso la fine della terza decade di vita) entrambi dalle montagne del Trentino... (capisco l'irrilevanza, ma rispetto alla pianura che ci aspetta, credo sia una caratteristica che ci stupirà).

Fra un mesetto saremo a Melbourne, e quindi siamo nell'ultima fase di info pre volo... ho trovato il vostro blog e me lo sono divorato!!! Sono felice di trovare un sito così utile, ne ho trovati molti, ma questo mi assomiglia molto per la pragmaticità delle info. Insomma, meraviglioso.

Molte info ho la presunzione di essermele lette già tramite google, ma voi... beh me le avete confermate oppure disfatte (e in entrambi i casi ne sono grato). Per ora vi ho già riempito di chiacchere, avrei molte domande, ma preferisco avere un feedback iniziale per capire se avete tempo di gestire lavoro, blog e persone fastidiosamente avide di info come me :)

Buona vita, Stefano e Sara

24 Febbraio 2015 - Cri

Carissimi Stefano e Sara... ciao!
Sono Cri ed ecco allora il feedback che aspettavi :p

Vi chiedo solo la cortesia di portare un po' di pazienza se magari ci metterò qualche giorno a rispondere. Un po' per via del fuso... un po' per i vari impegni lavorativi.

Ma in ogni caso ci tenevo a dirvi che la vostra email non è stata e non sarà "ignorata", anzi. Vorrei solo dedicarvi il tempo che meritate e non rispondervi frettolosamente tanto per farlo.

Grazie ancora e buon risvglio!
Cri

24 Febbraio 2015 - Stefano

Ciao Cri!
La tua risposta iper veloce ci ha davvero fatto piacere, e ci ha tolto l'imbarazzo del "ma disturbiamo? saremo la loro zanzara che vola in stanza di notte?".

In quanto alle eventuali prossime mail... take your time! Un atto di generosità non ha una scadenza :)

Come potrai immaginare, siamo un fiume in piena tra info, dubbi, dopamina e fretta di metter piede al di là dell'equatore.

Questa mail la volevo dedicare un po' alla presentazione di me e Sara, in modo da poterti lasciare una traccia e scremare la chiaccherata adattata al nostro livello (purtroppo la mia razionalità sovrasta la spontaneità).

Un secondo punto lo vorrei dedicare alle info generiche sulla città.

E infine ti propino le domande che ci attanagliano un po'...

In quanto a complimenti e ringraziamenti te li facciamo sia io che Sara, e lo facciamo subito, evitando di dirti grazie ogni 3 righe :)

(Approfitto per dirti che parto di Malpensa, in caso tu volessi farti recapitare qualcosa dalle vostre famiglie, che se non ho capito male sono di Milano... altrimenti indicami un qualcosa che ti piacerebbe ricevere come presente per il vostro tempo che ci dedicate, e noi ve lo portiamo... sul serio, zero complimenti, mi sembra il minimo)

Arriviamo al punto:
Stefano, 30anni, val di non (trentino), inglese scarso (nella comunicazione 1-1 ce la faccio, ma se devo farti un confronto spietato, i venditori sulle spiagge [senza riferimenti razzisti, per carità] parlano l'italiano meglio di come io parlo inglese), ad occhio livello IELTS 5/6 con outlook positivo :D In Italia ho fatto il libero professionista per un anno come ingegnere meccatronico. Mi è bastato per capire che non è il mio futuro (aver la P.iva). A livello di esperienze di lavoro... bah da quando ho 16 anni ho sempre lavorato l'estate in alberghi, cantieri, industrie... ho fatto il contadino per i miei genitori... Niente di super qualificante, ma almeno ho il paragone su cosa significhi spalare letame. Ad occhio e croce sono il candidato senza arte, senza inglese ma col pezzo di carta... ne sono consapevole e mi adatterò alla situazione in quanto non ho pretese di sorta... diciamo che vorrei provare almeno a non dover fare il lavapiatti. Da lì in su, tutto oro!

Sara, 30anni, Trento. Lei già a 19 anni è uscita di casa per studiare (illustratrice, graphic design) e mantenersi nei modi più umili che esistano. Nel 2011 è andata sola soletta a Berlino per quasi 3 anni, imparando tedesco e inglese (sul lavoro parlano praticamente solo quello). Dopo un anno da cameriera per italiani, ha trovato un lavoro per un holding come apprendista grafica. Come me, per il viaggio in Australia, zero pretese, ma tanta volontà di non dover per forza portare piatti ad un tavolo di un ristorante. Sara (a mio avviso) parte con 3 marce in più: la lingua, l'esperienza lavorativa, l'esperienza di ricominciare da 0!

La nostra idea di viaggio:
noi vorremo fare un anno con WHV, nel rientro farsi un stop over di un mesetto in quel di Bali e poi dare una svolta alla vita, mettendo su casa in uno stato Europeo. Un anno in Australia... dato che stiamo fantasticando delle linee guida (chiamarli obiettivi sarebbe una bestemmia), a noi piacerebbe lavorare 6 mesi in quel di melbourne, fare cassa e ripagarsi almeno l'80% degli investimenti, e poi un bel giro per i restanti 6 mesi, con pause di lavoro nelle farm (giusto perchè voglio fare anche quelle, e completare le esperienze).

Cosa abbiamo già fatto:
per fortuna nostra, abbiamo alcuni amici che in tempi diversi (e con mete diverse) son state in Australia, dandoci delle info anche loro (ma son partiti tutti alla buona, e a parte Gumtree.com, non ne ho ricavato molto). Dal punto di vista pratico abbiamo un tetto sopra la testa fino al 6 aprile (atterriamo il 26 marzo). L'idea è di recuperare il fuso e cercare una sistemazione in questi giorni.

Il budget non è infinito, ma al tempo stesso preferisco investire inizialmente in una soluzione duratura che poi dover correre ai ripari (mi viene in mente l'esempio della tua bici), senza però fare gli sbruffoni da 600$ settimana!!!

Le domande:
- Secondo te sono sufficienti 10 giorni di aparthotel per trovare una sistemazione?
- Cosa dici di una cosa tipo questa? APPARTAMENTO (360$/w tutto incluso tranne wifi) ho notato che la soglia sono 300$, se poi vuoi le utenze incluse, siamo sui 320-360 in su.
- Situazione lavorativa, ho letto che lavorate e presumo non abbiate più contatti con il mondo della ricerca di lavoro, ma così a sentimento, ti verrebbe da sbilanciarti in positivo o negativo? Questa è una domanda mal posta, ma so anche che hai capito cosa intendo... devo scacciare la paura di star 2 mesi a vuoto... e una pacca sulla spalla è quello che mi serve (oppure un severo ammonimento)!

Avrei centinaia di domande, ma sono dettagli che posso tranquillamente risolvere da solo grazie a google... e a meno di urgenze non vorrei stolkerarti continuamente.

Grazie di cuore!

Stefano e Sara

25 Febbraio 2015 - Cri

Ciao Stefano,
Allora... eccomi qui a ritagliare un po' di meritato tempo per voi. Spero di riuscire a rispondere in modo esauriente e "soddisfare" le vostre "richieste".

Ma prima di iniziare, una piccola premessa in mia difesa: sono una persona estremamente schietta e diretta. Davvero rasente allo "stronzo", scusa il termine, ma non ne trovo di migliori.

Non riceverai mai una pacca sulla spalla o non ti dirò quello che vuoi sentirti dire... se non lo penso davvero. Sarò brutalmente sincero. Non ho "convenienza" a fare il simpatico, non ti gioverebbe a niente. Quindi... premesso questo... ti chiedo scusa sin da subito. Aahhahaha

Altra piccola premessa, prendi quello che ti scrivo come un mio punto di vista ed informazioni date da chi le ha acquisite quotidianalmente. Non prendere per oro colato quello che ti scriverò, ma solo un altro punto di vista e punto di partenza per nuove domande che ti porrai, dubbi che ti verranno... e info che cercherai.

Ok iniziamo: mi semplifico la vita rispondendoti a "pezzi", percorrendo i tuoi punti. Che carino, grazie per il "pensiero" legato a Malpensa, ma sono aposto, davvero, grazie! Figurati, anzi, vedrai che alla fine mi odierai.

Ottima "età" di entrambi, la ritengo davvero l'età giusta per fare questo passo. Non troppo giovani e stupidi, ma neanche troppo "maturi" per non rischiare un po'.

Ammetto che eri partito strabene, mi sei piaciuto sin da subito, ma poi... hai avuto un crollo tremendo da farmi pensare "eccone un altro... storia già sentita, peccato promettevi bene!"

A cosa mi riferisco? Mi dici che praticamente vuoi fare un anno per poi tornare in Europa. Ho capito bene? Allora, hai 12 mesi, minimo un mese (se ti va bene) lo perdi per cercare lavoro (visto che comunque non avete esperienze locali, la cosa non è immediata). Contate di stare a Melbourne e lavorare x circa 5 mesi? Scusami, ma che stipendio pensi di guadagnare per poter con 5 mesi di lavoro rientrare dell'80% delle spese e mettere via qualcosa per affrontare altri 6 mesi in giro... e in più un mese a Bali? Le farm come esperienza? Perchè? Che esperienza è guadagnare qualche dollaro per lavorare 12h sotto il sole nei campi?

Bho... purtroppo la "vostra idea di viaggio" fa acqua da tutte le parti e si vede palesemente che ci siete arrivati da "storielle lette da fb". La conferma me la dai con le parole "tuoi amici" che alla fine pero'... aiuto zero. Non è per distruggervi, ma ho visto tante coppie con questa idea. E non sono finite bene. Lo avrai capito anche leggendo il mio blog. Please pensateci bene. Se volete farvi un anno sabbatico non serve venire in Australia, puntate all'Olanda o all'Inghilterra. Costa meno e potete tornare a casa in un'oretta.

Per correttezza continuo nel risponderti:
In aggiunta mi dici che il badget non è infinito, quindi secondo me non ho davvero capito cosa tu volessi dirmi ed ho frainteso. Se cerchi una stanza per stare solo con la tua ragazza, si, i prezzi vanno dai 300 ai 400 dollari a settimana. Spese incluse o no, dipende da chi prendi l'appartamento. In genere se lo prendi da privati è tutto incluso (lo consiglio fortemente). Ti eviti sbattimenti di apertura e chiusura contratti. Anche noi abbiamo fatto i primi 10 giorni in appart hotel.

Lavoro? Il lavoro c'è n'è e davvero tanto, ringraziando l'incapacità di chi c'è qui. L'unico problema è cosa cerchi e come ti poni. Evitate come la peste i bar e ristornati. Con una paga da 10d all'ora non andate da nessuna parte. è anche vero che sono gli unici posti disposti ad assumere per brevi periodi (spesso in nero). In settori qualificati è raro che assumano sapendo che durate massimo 6 mesi (per via del WHV).

Morale venite in Australia con cosa in mano? Che esperienza e qualità potete portare? Volontà, parole e lingua inglese... ce ne sono fin troppe. Ma in sostanza? Non voglio essere cattivo, ma solo schietto.

Guardatevi dall'esterno, immaginate che siano dei vostri amici a dirvi quello che tu mi hai detto. E valuta bene la risposta che ti daresti. Ah un altro consiglio: pensa se uno straniero ti scrivesse la mail che tu hai scritto a me, cosa gli risponderesti? In Australia siamo degli stranieri, non dimenticarlo mai. Non vieni in un paese del terzo mondo. è un paese ricco e senza crisi. Perchè dovrebbero farti lavorare? Cosa puoi dare in più di altri?

Ok, eccomi all'arringa finale:
Mi sei piaciuto sin da subito, e non avrei "perso tempo" nel risponderti.
Spero io invece di non aver fatto "brutta figura" con la mia schiettezza.
Ah ho scritto di getto... quindi perdonami eventuali errori.

Mettiamola così, se ti son stato sul "cazzo" nella mia risposta, puoi benissimo "sparire" (ahahhahaha) e farti solo augurare un sincero "in bocca al lupo".
Se invece, per qualche strano motivo ti è piaciuta la risposta e hai capito con chi hai a che fare... bhe... hai il mio contatto per continuare questa corrispondenza.

A te la scelta!
In ogni caso... ciao!
Cri

25 Febbraio 2015 - Stefano

Ciao Cri, thanks again!
Apprezzo la schiettezza! Devo dire che non è dolce e saporita, ma non fa ingrassare... Sono anzi contento di cosa mi hai scritto (negli avvertimenti ho intraletto anche cose positive)... Anzi, più spietato sei e più adatto il livello dell'asticella... non prenderci troppo gusto però :)

Sono d'accordo con la quasi totalità delle cose che mi hai scritto, e sì, le tue parole non saranno oro colato, ma sono al momento la fonte più coerente che ho trovato. Soprattutto condivido la questione dell'età... a 20anni non avrei capito cosa stavo facendo, e fra un paio di anni non avrò possibilità (lavoro? figli? mah...)

Questa mail serve più a me che a te, te lo dico già da ora... diciamo che per ora son sufficientemente informato per non aver tempo di farmi altre domande. Se a breve ho dubbi, ti scrivo! Rimani schietto e diretto, perchè io faccio presto a prendere una mongolfiera e vivere in mezzo alle nuvole!!!

Scrivo ora una paio di righe di "giustificazioni" sul WHV di un anno. Non sono necessarie, ma a livello psicologico mio, sono il compromesso:

Ho una sorella che abita da 15 anni a Bruxelles, i miei genitori hanno accolto il viaggio australiano come una cosa meravigliosa, che però non può durare all'infinito... una figlia è già a 1000km, l'altro a 16000km non è il massimo. Non ho mai avuto nostalgia (e non credo che ne avrò) ma che dirti, al momento non me la sono sentita di dire che resterò tutta la vita (inizialmente era la mia intenzione, ma me la sono messa via). Al tempo stesso, anche se ti dico 12 mesi, quando sarò lì rinnoverò di qualche mese la permanenza (chessò un tourist visa di 3 mesi?) per concludere il tutto.

Sono convinto anche io che 12 mesi son pochi, ma a occhio e croce, togliendo 4 mesi di cazzeggio su un van, il resto è lavoro... (ieri ti dicevo 6 mesi + 6 mesi on the road, oggi son 8 + 4, beh non ho niente di chiaro, ma facciamo che c'è il range di flessibilità). E per girare 4 mesi a vuoto, credo che l'Australia la riesco a girare abbastanza...

La mia speranza è un lavoro da 700$ settimana (sia per me che per la morosa), e raggiungere quota 18k$ a testa (quindi circa 26 settimane di lavoro) che coprirebbero oltre l'80% della spesa stimata... (parliamoci chiaro, parto con poco meno di 20k Euri, vorrei tornare a casa con almeno 16k Euri per intenderci + il budget morosa).

Lo so che sto cercando di venderti un canguro senza mai averne visto uno, ma di fatto stiamo insegnandomi a non fare cazzate...

La cosa che ho difficoltà a capire sono le info che ho ricevuto dai conoscenti... chi dice 700-1000$ settimana sono uno standard se si lavora (farm a medio alto regime) mentre un tizio che sta verso Cairns prende 400$ per fare l'allevatore di coccodrilli... questo è sfruttato no? Questo per dirti che non considero nemmeno appetibile un lavoro a meno di 16$... non esiste, non sono prezioso di mio, ma se volevo farmi sfruttare, restavo in Italia.

Ti dicevo di ristorazione perchè credo sarà la rete da pesca per i tonni come me che sanno l'inglese della scuola italiana (università compresa), ma se già potessi provare nell'edilizia, ho le competenze per fare i lavori di base... (lo sbattimento sono white card e attrezzatura personale).

Le farm? Beh sono la mia infanzia... lavorare nei campi di mele è per me come per un irlandese bere birra! un paio di settimane e vedere come è, durante il periodo di cazzeggio su strada, non mi spiace... fai conto che sono una persona che si annoia facilmente, e lavorare all'aperto mi piace... due settimane, giusto il tempo di ricordarmi il perchè ho scelto di NON esser un contadino.

Morale della mail? Sto cercando le risposte alle riflessioni che mi hai scritto... per ora a caldo rispondo così, ma oggi lascio il cervello in idle, così ci pensa lui a riordinare i frammenti.

Diciamo che la domanda della giornata è: come atteggiamento sono nella media dello straniero che gira con un WHV in Australia? Cosa manca per esser quello con il quid in più?

Se questo è il piano A, il piano B sarà semplicemnte passare alla fase di "giro dell'isola" e valutare il da farsi in seguito...

Grazie mille Cri per il supporto psicologico!
Vado a meditare...
Stefano

26 Febbraio 2015 - Cri

Ciao Stefano,
lieto che "hai capito" che non volevo assolutamente "offendere" o essere cattivo, ma solo dirti un punto di vista sincero. Ripeto, se ti scrivevo quello che "uno vuol sentirsi dire", non ti avrei fatto un favore, anzi.

Capisco perfettamente il tuo punto di vista ed il tuo pensiero. Come capisco la parte "la scrivo più x me stesso". Che dire? Se ti viene in mente altro... sai dove trovarmi.

Nel caso, sempre se vorrai, ci faremo due risate davanti ad una coca cola a fine marzo.

Buon risveglio e buona giornata!
Cri

6 Maggio 2015 - Cri

Ciao Stefano,
ma quindi? Sei in Australia? Sei completamente sparito...

Ciao,
Cri

6 Maggio 2015 - Stefano

Ciao Cri! Ci sono, ci sono.
Perdonami per la completa assenza di info... sono (siamo...) arrivati a Melbourne da quasi un mesetto... e incredibile da dire per me, ma ho ancora da trovare un paio di giorni liberi. Ma innanzitutto, come stai? Come procedono i tuoi progetti? (Non ho più letto il blog...)

Provo a farti un riassunto di questo mio mese:
Arrivati a Melbourne ci è servito qualche giorno per il jet lag. Poi ci siamo messi subito a cercare casa, e dopo una settimana abbiamo trovato un appartamentino allo studentato di Lygon st. Siamo stati fortunati, anche se non è proprio aggrattis (1530 al mese). Ma almeno siamo in due (no share) e il building è molto pratico.

Passo successivo è stato capire come fare con il lavoro... è stata una settimana deprimente... mille mila annunci, cv, mail... nulla... poi mi è capitata una prova come lavapiatti... e alla fine questo ho trovato ed accettato. Sara, purtroppo, ha trovato come cameriera solo nel week end... da questo punto di vista siamo un po scoraggiati (insomma il potenziale e i titoli di studio ci sono. In Europa, ma ci sono) però questa è la vita e si tiene duro.

Il contratto di casa ci scade a fine giugno, e noi vorremo spostarci per... dipende dalle occasioni. Questo direi è il sunto sunto... scusa se ci son errori, ma ti scrivo dallo smartphone.

Ti aggiungo che ti ho pensato molto, ci terrei molto a incontrarti, ma ho un lavoro in cui faccio dei turni assurdi e quindi ogni momento libero lo dedico alla morosa, che resta giornate intere senza nessuno con cui chiacchierare. Ti posso però dire che venerdì e sabato sarò libero, e volentieri vorrei conoscerti di persona!

Grazie per la pazienza che hai avuto, scappo a prendere il tram per il lavoro! Stefano

14 Maggio 2015 - Stefano

Ciao Cri!
Dopo aver scoperto il tuo background da elettronico e programmatore, ti suggerisco un giocattolo che potrebbe piacerti molto (se già non lo conosci). Si chiama Arduino, è una scheda di sviluppo basata su Atmel 328P (e altre varianti) che si programma con C++ (e la sua ide semplificata).

Io e Sara oggi ci siamo già fatti avanti tra aziende e Gumtree... grazie per la spinta motivazionale di ieri!

A presto,
Stefano

14 Maggio 2015 - Cri

Ciao Stefano!
Davvero davvero carino Arduino, si si lo conosco :)

Se avete dei dubbi, o non avete feedback, fatemi dare un occhio ai vostri annunci, magari trovo qualche errore o possibili strade per migliorarli.

Ciao,
Cri

25 Maggio 2015 - Stefano

Ciao Cri!
Come stai? Non ci siamo più sentiti, allora ti scrivo velocemente per aggiornarti un po'... Il giorno dopo che ci siamo visti, abbiamo fatto un paio di cose utili, dall'annuncio su Gumtree ad una ricerca ampliata ecc..

Beh Sara con il suo annuncio ha ricevuto anche parecchie visite, ma nessuna richiesta purtroppo... La ha chiamata un'azienda per fare un eventuale intership, ma alla fine non prendono nessuno nemmeno lì... Assurdo ma nemmeno come intership si trova lavoro :(

Stessa cosa per me, sono passato in una azienda che mi piaceva un sacco (piccola ma buona nel mio settore) ed ho fatto una sorta di colloquio on the fly con il principal.
Beh lui sembrava anche contento, ci pensava se aprire una posizione per un intership, anche se non aveva molto da fare in questo momento. Di fatto dopo una settimana non mi ha ancora fatto sapere nulla... Insomma, nulla di nuovo ma ci si prova.

A parte un po' di influenza presa dai colleghi al lavoro, devo dire che le cose vanno, se non bene, almeno benino :) (ci si adatta senza troppe pretese)

Ciao da parte mia e di Sara

1 Giugno 2015 - Cri

Ciao Stefano,
mi fa "piacere" leggere la tua email, anche se appunto lo scrivo tra virgolette in quanto mi dispiace per il contenuto.

Ti chiedo una cosa (certo puoi ridere e mandarmi a cagare, io forse lo farei, ahhaah): Rileggi la tua mail e fai finta che sia io il mittente. Cosa mi risponderesti?

Per quanto riguarda il tuo colloquio, non per illuderti, ma a volte ci mettono un sacco di giorni a risponderti (dopo un colloquio). Mi sembra però davvero strano che un'azienda non abbia "lavoro" per un dipendente che lavora gratis! Assurdo. Temo che sia una scusa.

Per Sara (e qui mi riferivo alla rilettura della tua email), se l'annuncio è stato notevolmente visto, ma nessun feedback... io direi: "La domanda c'è, altrimenti l'annuncio verrebbe ignorato, evidentemente quello che han trovato al suo interno non è piaciuto".
Cosa vi dissi? Cambiate ogni 2 giorni se non avete feedback! :)

Se ti va girami i vostri annunci... farò lo stronzo con occhio critico.

Io tutto normale, sono strapreso con il lavoro, periodo di fuoco.
E nel weekend mi tocca fare anche gli straordinari per degli amici che ho in Italia.
Sistemare dei siti entro il 2 giugno che entra in vigore una nuova legge sulla privacy.
Due maroni!

Ciao,
Cri

3 Giugno 2015 - Stefano

Ciao! Scusa il ritardo, ma finalmente oggi sono off!!
Qui tutto bene :) Non ho molte news in generale, se non che siamo stati a fare una gitarella fuori porta nel parco Dandenong la scorsa settimana... e che a fine mese il proprietario di casa nostra ha deciso che venderà l'appartamento.

Quindi siamo più o meno costretti ad abbandonare la casa (più o meno dipende dal fatto che se la compra un investor, è probabile che ci faccia un contratto a noi come diritto di prelazione, ma non sono così sicuro).

Anyway, tu? Finito con i cookies del sito italiano? Novità?

3 Giugno 2015 - Cri

Ciao Stefano, ma figurati, mica c'è fretta :)

Maddai che sfiga per la casa! Ma non è detto che si trasformi in un'occasione :)
Adesso "conoscete" un po' più la città e le zone, magari riuscite a trovare di meglio a prezzi più contenuti.
Bisogna un po' sbattersi, ma fa parte del gioco.

Non credo, ma se ti dovesse servire un contatto per aiutarti a traslocare, ho il numero di un ragazzo con un furgoncino. Io me l'ero cavata con circa 80 dollari.

Io il solito, nessuna news rilevante.
Essì ho passato il weekend a lavorare per l'Italia e alla fine ho fatto tutto.
Danniti cookies... cmq è una grossa barzelletta e presa per il culo!
Ma vabbè... dettagli.

Buona giornata off :)
Cri

18 Giugno 2015 - Stefano

Ciao Cri, come va? Dopo quasi 3 mesi di ricerca del posto di lavoro perfetto (si fa per dire) con esiti ancora scarsissimi, abbiamo deciso di non cedere all'inverno di Melbourne e andare a svernare altrove, per poi (semmai fra qualche mese) tornare qui e riprovarci con un atteggiamento più sereno.

Ormai il dado è tratto... l'insieme di situazioni ci ha portato a lasciare la città.

Il landlord che ha deciso di vender la casa (a fine giugno ci scade il contratto), il lavoro che latita e la mia voglia di imparare inglese, ci han aiutato a scegliere di partire. Per dove?

La direzione è Perth, perchè? La morosa ha trovato opportunità verso ovest, ma dato che si parla di 4000km del tutto sconosciuti, ti dico, andiamo a Perth e ricominciamo.

Grazie mille di tutto per ora, e sono colpevole di non aver sfruttato meglio il tempo per incontrarti... di questo mi pento.

A presto,
Stefano

18 Giugno 2015 - Cri

Ciao Stefano.
Cavolo... non so che dire.
Mi trovo un po' spiazzato.
In bocca al lupo!
Cri

Conclusione...

E allora? Cosa ne pensate? Commentate e dite la vostra sul mio profilo Facebook.
Ci terrei moltissimo a sapere la Vostra opinione. Il vostro punto di vista. Se secondo voi questa "pubblicazione" può essere utile o no. Insomma... il vostro commento :)

Alla prossima,
Cri

scritto da Cri (Staff) il 19 giugno 2015 e letto 13128 volte