Cri (Staff) • 27 febbraio 2013

Si torna a scuola! Mi fai copiare?

Ebbene si... il titolo penso che dica tutto... Si torna a scuola! Un ritorno quasi obbligatorio se non si conosce perfettamente la lingua.

E' mercoledi 27 febbraio... e questa mattina è stata la terza lezione di un corso che avrà la durata di tre mesi. Chi avrebbe mai detto che mi sarei riseduto tra in banchi di scuola e che avrei detto ancora una volta: "Scusi prof... non ho capito :p" Ahuauhahua.

Ma facciamo un passo indietro. Ci son diverse scuole a Melbourne che tengono corsi di lingua inglese, ma ognuna ha dei costi, orari e politiche molto diverse tra loro. Pertanto un primo consiglio che do è quello di NON iscriversi al primo corso che si trova, ma di cercarne e provarne come minimo un paio... confrontarli e solo alla fine decidere.

Si può provare un corso? Certo! Ci mancherebbe! Personalmente ne ho provati quattro.

La prova più corta che mi han fatto fare è stata di un'ora. Un'ora di corso davvero pessima e nella scuola più cara! Ringrazio di cuore... "la prova", altrimenti avrei buttato via dei soldi preziosissimi. Giusto per fare delle cifre... risparmiati quasi 80 dollari a settimana e 100 dollari di iscrizione. Fate un po' voi i conti dei soldi risparmiati in tre mesi... :)

Ho trovato un corso con la prova di una giornata intera (9:00 - 14:00), con il costo più basso e la possibilità di un lavoro pomeridiano fornito direttamente da loro tramite dei loro Partner. Non è grandioso?

Ora... parliamo del corso:

Come scritto prima, il corso ha una durata di tre mesi con la frequenza di cinque giorni a settimana e d'un orario che va dalle 9:00 alle 14:00 con una pausa pranzo di mezz'ora.

Ci son diverse classi... e ognuna di esse rappresenta un diverso livello di inglese. Personalmente, e non mi vergogno a scriverlo, ho scelto di partire dal livello più elementare. Preferisco iniziare divertendomi, senza stress e senza dover dimostrare qualcosa. Se poi capirò che è troppo semplice e/o inutile, non ci son problemi a poter cambiare classe da un giorno all'altro. Penso sia meglio salire piano piano di livello... che dover ammettere si essersi sopravvalutati e dover scendere... (sempre se l'orgoglio lo ammette e permette) non credete?

Il corso in se è davvero divertente. Si scherza e si gioca tutto il tempo con dei compagni di diverse nazionalità. Al momento ho in classe un po' di tutto: giapponesi (sono i più divertenti), koreani, colombiani, francesi, tedeschi e... anche italiani.

Credetemi... è davvero comico quando si tenta di formare delle frasi per farsi capire... arrabbiarsi nella propria lingua quando non si trova una parola... e continuare a gesti il discorso. Ma sicuramente è un ottimo modo per fare amicizia con un sorriso in più e meno parole.

Per lo più il corso è incentrato sulla conversazione. Fondamentalmente l'insegnante ci aiuta a formare frasi grammaticalmente corrette tramite giochi di gruppo e/o facendoci parlare esclusivamente in inglese con il proprio compagno di banco.

Parentesi divertente: i miei primi due compagni di banco son stati due giapponesi! Dei personaggi... milanisti sfegatati... e che quando han saputo che ero di milano tifoso del milan, oltre ad essersi illuminati han esclamato: Boateng! El Shaarawy! Forza Milan! Mi han fatto morire dal ridere! Con le loro espressioni... son dei cartoni animati viventi.

Al momento non scrivo nulla sull'argomento "lavoro fornito dal corso" in quanto non avendo ancora iniziato a lavorare, le mie possono essere solo parole scritte a vuoto. Spero proprio di no.

Sicuramente sarà argomento per un nuovo articolo.

Con questo, direi che l'articolo "corso", può essere concluso.

E... no, non ho ancora copiato i compiti, ma lo farò sicuramente! Altrimenti che scuola è?!?!

scritto da Cri (Staff) il 27 febbraio 2013 e letto 490 volte